Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La lunghezza totale del percorso è di circa 8 Km con un tempo medio di percorrenza a/r di h. 4,30.

Si parte da Cittaducale, a quota m. 410 s.l.m. per poi giungere a Grotti di Cittaducale a quota m. 400 s.l.m., con punto intermedio MADONNA DEI BALZI a quota n. 540 s.l.m..


Il sentiero parte dal centro abitato di Cittaducale, attraversa la strada Salaria, la ferrovia Rieti-L'Aquila, il fiume Velino ed inoltrandosi all'interno di un bosco giunge alla località Madonna dei Balzi (luogo di Culto); da quì proseguendo al di sopra di una rupe raggiunge il centro abitato di Grotti.


Nel primo tratto del sentiero, in prossimità di Cittaducale, la strada presenta un'ampia carreggiata; attraversa terreni coltivi; è percorribile sia a cavallo che in mountain bike. Da Madonna dei Balzi si prosegue su una caratteristica strada mulattiera fino alla frazione di Grotti.


La vegetazione boschiva, lungo il tragitto, è caratterizzata dal Carpino Nero, dalla Carpinella, dal Rovere e dal Cerro.
Numerose anche le specie del sottobosco come funghi, asparagi, more e prugnoli.
La fauna che è possibile incontrare è rappresentata dalla Poiana, dallo Spalviere e dal Gheppo; nel periodo estivo qualche esemplare dell'Upula, del Cuculo ed altri notturni come la Civetta, Il Gufo, l'Allocco e il Barbagianni. 

Visualizza cartina